POLVERE DI STELLE

POLVERE DI STELLE














































IL MONDO

Il mondo così com’è

non ha da dirmi più

niente: il suo linguaggio

io non lo comprendo più, le

paraboliche antenne che

rompono il blu e gli

automatismi sempre più

esasperati mi fanno paura:

preferisco il mistero della

luna e l’interrogativo delle

stelle, il brusire del vento

e il mormorar dolce del mare

nel silenzio stupefatto del

crepuscolo d’oro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *