POLVERE DI STELLE

POLVERE DI STELLE














































URLA IL MARE

Urla infuriato il mare

parole roche, rovescia

sulla spiaggia carta e

liquame, si vuole

disinquinare, grida

all’uomo di rispettare

la natura che ha avuto

in dono, gli dice di non

tradire, di non voler

morire… è pallido e

furente ha la forza

dell’innocente violato,

del bimbo picchiato:

scuote l’anima e la

fantasia, è insieme

forza e poesia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *